Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


le "verità" a confronto. Ma alla Fine dovremmo pensarci noi a capire cosa succede

Andare in basso

le "verità" a confronto. Ma alla Fine dovremmo pensarci noi a capire cosa succede

Messaggio  direttore didattico il Gio Ott 30, 2008 6:59 pm

Embarassed Premessa:
Nella colonna di sinistra (in azzurro) si riportano testualmente i contenuti del dossier "Tutte le bugie della sinistra", presentato dal governo e tuttora scaricabile dal sito del governo (alla pagina http://www.governo.it/GovernoInforma/scuola.pdf) e dal sito di Forza Italia (alla pagina http://www.forzaitalia.it/speciali/decretogelmini.pdf)
Nella colonna di destra (in verde) si riportano testualmente i contenuti del dossier "
Tutte le bugie del premier sulla scuola", presentato dal Partito Democratico e tuttora scaricabile dal sito del PD (alla pagine http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?id_doc=62078).

Nelle due colonne centrali i commenti di Tuttoscuola ai due dossier.
La verità del Governo
Come stanno realmente le cose
La verità dell’opposizione
TEMPO PIENO
Con l’introduzione del maestro unico e l’eliminazione delle compresenze si libereranno più maestri per aumentare il tempo pieno
In 5 anni ci saranno 5.750 classi in più con il tempo pieno.
Con la media di 21 alunni per classe, in cinque anni 82.950 alunni in più avranno il tempo pieno.

TEMPO PIENO
I dati complessivi delle classi (5.750) e degli alunni (82.950) in più che passeranno a tempo pieno nel quinquennio destano perplessità. Non hanno infatti riscontro nella tabella di dettaglio della pagina successiva, e del resto corrisponderebbero a un incremento del tempo pieno del 17%, ben inferiore a quel 50% annunciato ripetutamente dalla Gelmini e da Berlusconi.
Come si ricava dalla tabella successiva, la somma dei cinque dati annuali dà come risultato 15.750 classi, anziché 5.750: errore di battitura?
Inoltre non viene chiarito il passaggio dalla riduzione dei posti per le classi trasformate a 24 ore al loro reinvestimento di posti in tempo pieno (quante classi a 24 ore servono per ottenere quei posti?)

TEMPO PIENO
È vero che nel piano programmatico non appare la dizione "tempo pieno", bensì la stessa dizione utilizzata dalla riforma Moratti con articolazione delle diverse parti dell’orario fino a 40 ore settimanali.
L’ipotesi di "doposcuola" però non appare da alcuna parte e, comunque, l’organizzazione interna del servizio è di competenza delle scuole che ripartiscono autonomamente le attività didattiche nell’arco della giornata.
TEMPO PIENO
Nel Piano programmatico inviato al Parlamento scompare il "tempo pieno" e compare la dizione "estensione delle ore di lezione fino a un massimo di 10 ore settimanali comprensive della mensa": si pensa dunque a un "doposcuola" di tipo ricreativo che è una cosa ben diversa dal tempo pieno didattico.
Con l’introduzione del maestro unico e l’eliminazione delle compresenze si libereranno più maestri per aumentare il tempo pieno
Anno
Aumento classi
Aumento alunni
2009-10
2.350
49.350
2010-11
2.750
57.750
2011-12
3.150
66.150
2012-13
3.550
74.550
2013-14
3.950
82.950

La tabella non specifica se si tratta di dati progressivi o annuali (e quindi da cumulare). Se si tratta di dati progressivi, allora l’incremento del tempo pieno in 5 anni (+3.950 classi) sarebbe dell’11% rispetto ad oggi. In tal caso il governo avrebbe convocato una conferenza stampa per smentire quanto ha ripetutamente dichiarato in queste settimane.
Più probabile che si tratti di dati annuali, cioè dell’incremento anno su anno che si prevede di realizzare. In tal caso per misurare l’incremento complessivo nel

Non è necessario il passaggio di tutte le classi a 24 ore per far attivare il numero di classi a tempo pieno promesso.
Attualmente le classi non a tempo pieno sono circa 104 mila. Se passassero tutte a 24 ore, vi sarebbe un risparmio di 52 mila docenti che costituirebbero a quel punto un potenziale di trasformazione a tempo pieno di altrettante classi.
Nel piano del ministro Gelmini si prevedono "soltanto" 15.750 nuove classi a t.p.
C’è dunque anche spazio per modelli orari di 27 o 30 ore (risparmi attesi permettendo).
Comunque sia, l’eventuale "aumento" si potrà realizzare solo se si imporranno a tutte le famiglie le classi con 24 ore settimanali con il maestro unico (quindi niente più scelta fra 24, 27 o 30 ore settimanali e tempo pieno).
avatar
direttore didattico

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 20.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum