Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


mozione del collegio docenti dell'ist.comprensivo Cardarelli/ Massaua (MILANO)

Andare in basso

mozione del collegio docenti dell'ist.comprensivo Cardarelli/ Massaua (MILANO)

Messaggio  Admin il Ven Ott 17, 2008 5:00 pm

Visto il D.L. n.137 emanato in data 1/9/08 e approvato dalla Camera dei Deputati il 7/10/08, i docenti dell’Istituto Cardarelli–Massaua esprimono il loro disagio e dissenso verso i conseguenti provvedimenti che minano la valorizzazione della scuola pubblica. Ritengono che le misure adottate dal Ministero rispondano ad una logica ragionieristica di tagli alla spesa pubblica per l’istruzione, che siano volte alla contrazione del personale e alla riduzione del tempo scuola.
Inoltre le indicazione sulle presunte novità dell’introduzione della materia Cittadinanza e Costituzione, della valutazione numerica e del voto in condotta debbono definirsi inadeguate perché superate da un pratica professionale, basata su scelte pedagogiche che i docenti da anni mettono in atto per valorizzare le competenze acquisite dagli alunni, per promuovere un’educazione alla cittadinanza consapevole, al rispetto delle diversità, alla prevenzione dei comportamenti prepotenti, in collaborazione anche con i genitori.
In particolare i docenti sono per la difesa della pluralità docente nella scuola Primaria per le seguenti considerazioni:
· La scuola elementare statale italiana,dagli anni Settanta, è stata riconosciuta tra le migliori del mondo. Oggi è al 5°posto nella classifica OCSE ed ha ricevuto ampi riconoscimenti anche nei test internazionali di valutazione.
· La pluralità docente ha consentito agli insegnanti l’approfondimento delle conoscenze disciplinari, ha favorito lo spirito di collaborazione, permettendo di attivare percorsi di didattica laboratoriale e attività individualizzate per sostenere i bambini portatori di diversi stili di apprendimento.
· La scelta di ripristinare il maestro unico non sembra pertanto rispondere a nessuna motivazione pedagogico-didattica: reintroduce una figura anacronistica non più rispondente ad una reale società basata sulla conoscenza e sulla necessità di offrire stimoli e opportunità adeguati ai nuovi stili di apprendimento.

Per tutti questi motivi

I docenti si dichiarano contrari al reinserimento del maestro unico e si impegnano a mettere in atto tutte le iniziative che potranno contrastarlo nonché a sensibilizzare in tutti i modi l’opinione pubblica.

Il Collegio dei docenti (1 voto contrario e due astenuti)

Milano,13 Ottobre 2008

Admin
Admin

Numero di messaggi : 109
Occupazione : insegnante
Data d'iscrizione : 04.09.08

Visualizza il profilo http://bassano3.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum