Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


da Concorrezzo

Andare in basso

da Concorrezzo

Messaggio  direttore didattico il Mer Ott 22, 2008 4:59 pm

MOZIONE APPROVATA DAL COLLEGIO DI CONCOREZZO di martagatti


MOZIONE DEL COLLEGIO DOCENTI DELLA SCUOLA “G. MARCONI”
di CONCOREZZO – MILANO

Al Ministero della Pubblica Istruzione
Roma

Al Consiglio d’Istituto
Istituto Comprensivo “G. Marconi”
Concorezzo – Milano

Alla Dirigente Scolastica

Ai Rappresentanti dei genitori


OGGETTO: mozione in difesa della pluralità docente nella scuola dell’infanzia ed elementare.

Il Collegio docenti dell’istituto Comprensivo di Concorezzo

presi in esame le disposizioni in materia scolastica con attuazione prevista dall'anno scolastico 2009/10 contenute nella legge 133/08, nel DL 137/08 e nello Schema di Piano Programmatico del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca di concerto con il Ministro dell'Economia e delle finanze di cui all'art. 64 del decreto legge n. 112-08 convertito dalla legge n.133 - 6 agosto 2008
CONSIDERATO CHE:
i modelli scolastici che prevedono la compresenza hanno permesso di migliorare, rispetto al passato, la qualità del servizio scolastico e i risultati sul piano dell'apprendimento, come attestato dalle classifiche europee ed internazionali
nel nostro collegio esiste una positiva esperienza ventennale di collaborazione e condivisione di responsabilità fra docenti maturata attraverso le pratiche della scuola dell’infanzia, del modulo e del tempo pieno nella scuola primaria,

la pluralità docente ha consentito agli insegnanti l’approfondimento delle conoscenze disciplinari e ha favorito lo spirito di collaborazione rendendo la scuola una comunità di conoscenze,

la variabile del tempo dedicato all’educazione/insegnamento nella crescita di un bambino/a non è ininfluente ma determina la qualità dell’apprendimento in un mondo sempre più difficile da interpretare


ESPRIME IL PROPRIO NETTO DISSENSO
1. ALLA REINTRODUZIONE NELLA SCUOLA PRIMARIA DELL'INSEGNANTE UNICO prevista dall'art. 4 del DL 137/08
2. ALLA RIDUZIONE DELL'ORARIO SCOLASTICO OBBLIGATORIO A VENTIQUATTRO ORE SETTIMANALI NELLA SCUOLA PRIMARIA prevista dallo stesso articolo
3. ALLA RIDUZIONE DELL'ORARIO OBBLIGATORIO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ALLA SOLA FASCIA ANTIMERIDIANA CON UN SOLO
INSEGNANTE PER SEZIONE
4. ALL' ELIMINAZIONE DEGLI/DELLE INSEGNANTI SPECIALISTI/E DI LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA
5. ALL'INNALZAMENTO DEL RAPPORTO ALUNNI/DOCENTE
6. AI TAGLI DEGLI ORGANICI previsti dalla manovra economica ( 86.000 docenti e 45.000 ATA in meno, nel triennio 2009/2011)
7. ALLA RIDUZIONE DI 8 MILIARDI DI EURO DEL FINANZIAMENTO PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE nel triennio 2009/2011

CHIEDE che

le disposizioni in materia scolastica contenute nella legge 133/08, nel DL 137/08 e nello Schema di Piano Programmatico del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca di concerto con il Ministro dell'Economia e delle finanze di cui all'art. 64 del decreto legge n. 112-08 convertito dalla legge n.133 - 6 agosto 2008 vengano RITIRATE.


SI IMPEGNA

a mettere in atto le iniziative che potranno contrastarle e a sensibilizzare i genitori della scuola .

Mozione votata a maggioranza con 108 voti a favore , 3 voti contrari, 18 astenuti

Concorezzo, 21/10/08
avatar
direttore didattico

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 20.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum